Associazione
Maria e Luigi
Beltrame Quattrocchi

Luigi e Maria

"L'Associazione Maria e Luigi" Beltrame Quattrocchi

Il 18 Giugno 2010, è nata l'Associazione "Maria e Luigi" per desiderio di Enrichetta Beltrame Quattrocchi, ultima figlia della splendida famiglia romana, sorella di don Tarcisio (Filippo), sacerdote diocesano, di suor Cecilia, monaca benedettina (Fanny) e di Padre Paolino (Cesare), trappista delle Frattocchie.

Continua

Il 25 DI OGNI MESE SI TERRÀ LA MESSA PER L'INTERCESSIONE DEI BEATI

QUELLA GIOIA CONTAGIOSA - Dentro la storia di Maria e Luigi

!3 Ottobre 2018 dalle ore 11.00

Auditorium Capitini - Centro Congressi, Viale Centova - Perugia

Comunicato Stampa

Il Foglio n. 27

Leggi la rivista

In Evidenza

VIII Convegno AMARLUI…

Giulia Paola Di Nicola - Attilio Danese “Non c’è che una sola tristezza… quella di non essere santi” G. - Se un amico ci scrive una lettera, la leggiamo con attenzione, tanto più se si tratta del Papa, che si è impegnato in questo compito a servizio di tutta la Chiesa. E’ bene farne tesoro, rileggendo il nostro stile di vita alla luce di questa ‘esortazione’ che coniuga santità e gioia. Si percepisce un tono di famiglia, a cominciare dalla data di pubblicazione: 19 Marzo, San Giuseppe, un santo che ha dedicato tutta la sua vita alla cura della famiglia di Gesù, con uno spirito di servizio che inaugura una nuova maschilità, libera dagli attributi del dominio: Giuseppe ci…

Video

News

VIII Convegno AMARLUI…

Giulia Paola Di Nicola - Attilio Danese “Non c’è che una sola tristezza… quella di non essere santi” G. - Se un amico ci scrive una lettera, la leggiamo con attenzione, tanto più se si tratta del Papa, che si è impegnato in questo compito a servizio di tutta la Chiesa. E’ bene farne tesoro, rileggendo il nostro stile di vita alla luce di questa ‘esortazione’ che coniuga santità e gioia. Si percepisce un tono di famiglia, a cominciare dalla data di pubblicazione: 19 Marzo, San Giuseppe, un santo che ha dedicato tutta la sua vita alla cura della famiglia di Gesù, con uno spirito di servizio che inaugura una nuova maschilità, libera dagli attributi del dominio: Giuseppe ci…

Comunicato stampa del…

ANCHE PER TE   Per essere santi non è necessario essere vescovi, sacerdoti, religiose o religiosi. Molte volte abbiamo la tentazione di pensare che la santità sia riservata a coloro che hanno la possibilità di mantenere le distanze dalle occupazioni ordinarie, per dedicare molto tempo alla preghiera. Non è così. Tutti siamo chiamati ad essere santi vivendo con amore e offrendo ciascuno la propria testimonianza nelle occupazioni di ogni giorno, lì dove si trova. Sei una consacrata o un consacrato? Sii santo vivendo con gioia la tua donazione. Sei sposato? Sii santo amando e prendendoti cura di tuo marito o di tua moglie, come Cristo ha fatto con la Chiesa. Sei un lavoratore? Sii santo compiendo…

Il Blog

Probblemi con la visualizzazione degli articoli